Trump e l’ordine internazionale. Continuità e discontinuità nella politica estera statunitense del XXI secolo

30,00

Autore: A. Quarenghi (cur.)
Editore: EGEA
Collana: Studi & ricerche
ISBN: 9788823845589
Pubblicazione: 21/02/2018

Disponibile su ordinazione

COD: 9788823845589 Categorie: ,

Descrizione

L’elezione di Donald J. Trump a quarantacinquesimo presidente degli Stati Uniti d’America e sembrata potenzialmente capace di mettere in discussione sia alcune caratteristiche essenziali dell’ordine internazionale che la tradizione politica estera americana prevalente dalla fine della seconda guerra mondiale. E davvero così? Analizzando le posizioni programmatiche e la loro attuazione nei primi mesi di lavoro della nuova amministrazione, il volume si chiede se la presidenza Trump voglia e sia in grado di modificare sostanzialmente, e in che modo, l’ordine internazionale nei suoi meccanismi di funzionamento e nelle sue articolazioni regionali. A questo fine, gli autori tracciano le linee di politica estera statunitense, in particolare di questo secolo, valutando le novità introdotte dall’amministrazione attuale e il loro impatto attuale e potenziale sull’ordine internazionale contemporaneo.