Marie la strabica

18,00

Autore: Georges Simenon, L. Frausin Guarino (cur.)
Editore: Adelphi
Collana: Biblioteca Adelphi
ISBN: 9788845933929
Pubblicazione: 27/06/2019

Disponibile su ordinazione

COD: 9788845933929 Categoria:

Descrizione

Sylvie ha diciassette anni ed è bella, procace, con un seno magnifico che eccita gli uomini e che la sera le piace guardare allo specchio, ‘afferrare a piene mani’. Marie, invece, che ha un anno più dell’amica e insieme a lei è stata assunta come domestica alla pensione Les Ondines, è brutta e strabica, timida e un po’ tonta; già a scuola, da piccola, le compagne ‘le giravano al largo, dicendo che il suo sguardo aveva un influsso malefico’. Ma, di quello che passa per la testa di Sylvie, Marie intuisce tutto. Sa perché si spoglia davanti alla finestra aperta con la luce accesa, e sa anche che se Louis, il figlio ritardato ed epilettico della vecchia donna di servizio, si è impiccato la colpa è stata di Sylvie. Avida e sensuale, pronta a ogni bassezza per ottenere ciò che vuole, Sylvie lascerà il quartiere miserabile del paesino dov’è nata, e vivrà negli agi. Marie, che appartiene alla razza delle creature ‘segnate dalla malasorte’, affronterà l’esistenza mediocre a cui è destinata. Più di vent’anni dopo le due donne si rincontreranno, a Parigi. Marie sarà di nuovo la schiava adorante di colei che odia, e la aiuterà persino a ereditare i milioni dell’uomo che da anni la mantiene. Ma riuscirà anche, finalmente, a ribaltare i ruoli e a prendersi una crudele rivincita.