La disciplina del dandy

11,00

Autore: Oscar Wilde
Editore: Piano B
Collana: Elementi
ISBN: 9788896665268
Pubblicazione: 01/12/2010

Disponibile su ordinazione

COD: 9788896665268 Categoria:

Descrizione

La disciplina del dandy è una selezione di saggi dell’intellettuale irlandese che in questi lavori mostra il suo talento di osservatore acuto e intelligente degli uomini e dei costumi degli uomini, passando in rassegna, quasi da antropologo e filosofo, temi come etica, morale, bellezza e politica. Ne ‘La disciplina del dandy’ si confrontano i temi della bellezza e del rapporto tra morale e arte, come in ‘La decadenza della menzogna’, o nelle teorie politiche anarchiche e sorprendenti ne ‘L’anima dell’uomo sotto il socialismo’, uno dei lavori meno conosciuti e più sottostimati di Wilde. Completano il volume ‘Impressioni dall’America’ – ironico resoconto sugli usi e costumi americani e le due raccolte di aforismi pubblicate per riviste studentesche e in forma anonima: ‘Alcune massime per l’istruzione dei troppo istruiti’ e ‘Frasi e filosofie ad uso dei giovani’. Il volume si chiude con la prefazione a ‘Il ritratto di Dorian Gray’, scritta da Wilde per rispondere alle accuse e alle polemiche in seguito alla pubblicazione de ‘Il Ritratto di Dorian Gray’. In questa raccolta è l’individuo e l’individualità ad essere centrale e ad emergere come in tutta la sua produzione saggistica, il singolo uomo libero da condizionamenti morali, politici e artistici, l’uomo innamorato della vita e della bellezza, il dandy, di cui Wilde auspica l’affermazione come superiore ‘modello’ di uomo.