Frankenstein

10,00

Autore: Mary Shelley
Editore: Rusconi Libri
Collana: Grande biblioteca Rusconi
ISBN: 9788818032987
Pubblicazione: 01/01/2019

Disponibile su ordinazione

COD: 9788818032987 Categoria:

Descrizione

Tragedia dell?io diviso, epigono dei macchinosi orrori gotici e insieme precursore della fiaba fantascientifica, Frankenstein è tutto questo e molto di più, giacché ancora non è stata coniata definizione sintetica che possa esaurirne la complessità e la fecondità fantastica. Scritta da un?esordiente appena diciannovenne, l?«opera germinale» di Mary Shelley, cui arrise presto un eccezionale successo di pubblico, ha attribuito definitiva cittadinanza nell?immaginario collettivo ad alcune stereotipie assai longeve, che tenderanno ad assumere nel corso del tempo un?importanza via via maggiore, fino a divenire miti ineludibili della modernità. Il lacerante conflitto tra un Creatore deluso e la sua Creatura ripudiata, l?obbrobrio del Mostro generato dalla luciferina presunzione dell?Uomo, la responsabilità (e, infine, la colpa) derivante dalle formidabili applicazioni di una scienza cieca e superba, il soccombere dell?innocenza nativa oppressa da congiunture ostili che non tardano a rivelarsi espressione di universale perversità… Oltreché riverbero di motivi speculativi al centro del dibattito intellettuale dell?epoca, questi e altri temi sottesi al plot della vicenda offrono tuttora appiglio ad altrettante riflessioni, infondendo una nuova scintilla vitale nel guazzabuglio di membra che torna ad agitarsi sotto i nostri occhi.